Polis Policy

News

Winter School, una riflessione sul "bene"

Dopo la conclusione della I Sessione della Winter School, che ha visto la partecipazione di oltre 120 persone, nel darvi appuntamento al secondo weekend formativo, che si terrà dal 23 al 25 gennaio 2015, vi segnaliamo un interessante articolo di Riccardo De Benedetti su Avvenire del 28 novembre u.s., in cui viene recensito il libro di Enrico Berti "Il bene di chi? Bene pubblico e bene privato nella storia" (Marietti 1820), trascrizione dell'omonima lezione tenuta alla Winter School dal Professore Emerito di Lettere e Filosofia all’Università degli Studi di Padova, il 23 febbraio 2013. Qui sotto il link al testo dell'articolo.

De Benedetti, Riccardo - "Berti, il Bene comune dalla polis alla Dottrina sociale" su Avvenire del 28.11.2014, pag. 15

Winter School 2014-2015 al via

Parte la Winter School 2014-2015: la I Sessione della VII Edizione della Scuola è infatti in programma dal 14 al 16 novembre.

Nella serata del 14 novembre si potrà effettuare l'accreditamento dalle ore 18 alle ore 19:45 presso l'Hotel Rivarolo (Corso Indipendenza 76, Rivarolo Canavese, TO). La cena è prevista alle ore 20 e, a tal proposito, segnaliamo che, a chi arriva dopo le 20:30, non si potrà garantire che la cena venga servita.

Alle 21:15, come previsto, ci sarà la Presentazione dell’Edizione 2014-2015; siamo spiacenti di dover comunicare che per motivi strettamente correlati al suo lavoro, purtroppo Domenico Quirico non potrà partecipare all’incontro previsto alle ore 21:30. Il suo intervento sarà sostituito dalla proiezione di un film a tema.

Domenica 16/11 focus sulla giustizia alla Winter School

La giustizia sarà al centro della terza giornata della I Sessione della Winter School 2014-2015, domenica 16 novembre. In mattinata, a partire dalle 10, il Prof. Vincenzo Costa, Docente di Filosofia teoretica presso l'Università degli Studi del Molise, parlerà di "Concezioni di giustizia e mondo della vita". Nel pomeriggio, alle 15, il Prof. Michele Rosboch, Docente di Storia del Diritto all'Università degli Studi di Torino, tratterà di "Misura per misura: giustizia e giustizialismo fra passato e presente". Vi aspettiamo alla Winter School, per discutere insieme su questi importanti temi.

Giustizia e memoria da subito al centro della WS7

Giustizia e memoria saranno al centro del dibattito fin da subito, alla Winter School. Dopo l'incontro con Domenico Quirico, inviato di guerra de La Stampa, che aprirà l'Edizione 2014-2015 della Scuola nella serata di venerdì 14 novembre alle 21:30, già nella mattinata di sabato 15 - a partire dalle 9:30 - il Prof. Giovanni Marseguerra, Ordinario di Economia Politica presso l'Università Cattolica di Milano, parlerà di "La sfida della crisi: coniugare giustizia sociale e sviluppo umano". Prima dell'incontro - in serata alle 21:30 - con Corrado Passera, già Amministratore Delegato e CEO di Poste Italiane, Intesa Sanpaolo e Ministro dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture e dei Trasporti, nel pomeriggio alle 15:00 la lezione di storia, tenuta dal Prof. Baykar Sivazliyan, docente di lingua armena all'Università degli Studi di Milano, tratterà de "La memoria che guarisce: il genocidio degli Armeni".

Winter School 2014-15: il 7 novembre è l'ultimo giorno per iscriversi

La Winter School 2014-2015 è ormai alle porte: venerdì 14 novembre prenderà infatti il via la I Sessione dell'Edizione numero 7 della Scuola, in cui si discuterà del tema "To be just: questioni di giustizia e di memoria". Molte domande d'iscrizione stanno arrivando in questi giorni, a testimonianza di quanto questo nostro appuntamento annuale sia ormai considerato un momento di riflessione fondamentale riguardo ai grandi temi della contemporaneità.

Per questo motivo invitiamo tutti coloro che sono interessati, ma non hanno ancora aderito, a registrarsi il prima possibile per partecipare alla Scuola: sono gli ultimi giorni utili per iscriversi. Per prendere parte alla Winter School è sufficiente scaricare il modulo d'iscrizione nella sezione Iscriviti. Una volta scaricato, il modulo va compilato in ogni sua parte, debitamente firmato, inviato via e-mail all’indirizzo winterschool@difendiamoilfuturo.it oppure spedito mediante posta ordinaria alla sede operativa dell’Associazione Difendiamo il Futuro (Via Passalacqua 3, 10122 Torino). Il pagamento della quota di partecipazione potrà essere effettuato a mezzo bonifico bancario direttamente sul conto corrente dell'Associazione Difendiamo Il Futuro (codice IBAN – IT 14 O 030 690 921 01000001 16248).

Cittadinanza onoraria a Paul Rusesabagina, ospite della II Sessione della Winter School

Il Consiglio Comunale di Torino ha votato oggi all’unanimità (34 voti a favore su 34 presenti) una mozione per la concessione della Cittadinanza onoraria al protagonista della storia raccontata anche dal film “Hotel Rwanda” e che interverrà alla Winter School il prossimo 24 gennaio: nel 1994, durante la guerra civile in Ruanda, salvò la vita a 1268 tra Tutsi e Hutu moderati ospitandoli nell’albergo di cui era direttore. La cittadinanza sarà conferita, probabilmente, con una cerimonia in Sala Rossa che si terrà alla fine di gennaio, quando Rusesabagina sarà in Piemonte per tenere la sua lezione a Rivarolo.

Enrico Costa e Gianguido Passoni lanciano la VII Winter School: “To be just, questioni di giustizia e di memoria”

“La differenza tra chi è formato e chi non lo è si vede quando la discussione politica trascende nell’ostilità. Questo è, purtroppo, uno dei grandi problemi della politica moderna, quando non si discute più sulle idee ma il dibattito va a toccare la persona”: con queste parole Gianguido Passoni ha sottolineato quanto sia importante formarsi per essere protagonisti nella società moderna.

Allo stesso modo Enrico Costa, Vice Ministro alla Giustizia, ha voluto esprimere, da una parte, “la speranza che un simile ciclo di incontri, con relatori così qualificati, possa presto superare i confini della provincia di Torino”, ma soprattutto evidenziare come “la formazione sia fondamentale non soltanto per chi un giorno voglia candidarsi a un ruolo nelle istituzioni, ma anche per chi voglia capire che cosa accade attorno a lui ed essere in grado di esprimere un giudizio critico e motivato sulla realtà”.

Passoni e Costa sono stati i protagonisti di un dibattito dedicato al tema dell’importanza della formazione in Politica organizzato dall’Associazione Difendiamo il Futuro e dal Centro Culturale Pier Giorgio Frassati per il lancio della VII edizione della Winter School – L’Arte della Politica, scuola di formazione che ha come motto “Prendersi cura della dimensione politica di ogni persona umana”. Al termine del dibattito sono stati presentati i relatori che, tra novembre e gennaio, saranno protagonisti dei tre fine settimana su cui sono articolate le lezioni.

Ospite alla #ws7 Arsenij Borisovic Roginskij, direttore dell’Associazione internazionale “Memorial”

Arsenij Borisovic Roginskij è uno storico e bibliografo russo, attivo nella difesa dei diritti umani e direttore dell'Associazione "Memorial", candidato nel 2013 al premio Nobel per la pace. È un bibliografo e insegnante di grammatica e letteratura russa: la sua attività di ricerca è rivolta alla Storia della Russia nel novecento, in particolare agli anni venti. Dal 1975 al 1981 ha partecipato al samizdat, curando "Pamjat'" (Memoria), raccolte clandestine di opere storiche, pubblicate dal 1978 all'estero. Arrestato nel 1981, è stato condannato a quattro anni di lager perché accusato ingiustamente di aver falsificato documenti. Scontata la pena, è tornato in libertà nel 1985 venendo riabilitato nel 1992.

Leggi l'intervista: 25 anni in difesa della memoria.

< 1 2 3 4 5 6 7 >

Iscrizione

Le iscrizioni a PolisPolicy sono aperte.
Non mancare l'appuntamento e registrati subito.

Iscriviti

Seguici su Twitter